San Raffaele (Raphael), arcangelo capo degli angeli custodi

di Malvi Commenta

Tra gli arcangeli c’è anche San Raffaele (Raphael), considerato il capo degli angeli custodi. Il suo profilo è molto curioso e disegna un arcangelo dalle grandi capacità.

Raphael è una creatura molto affabile e il suo nome significa “Divino Guaritore”, o “Dio Guarisce”. Nel suono nome, Ra-fa-el, Ra sta per Sole, e fa per vibrazione: Sole-vibra-azione-Dio. San Raffaele è considerato da sempre  l’Angelo della Provvidenza che veglia su tutta l’umanità. Dona sicurezza a tutti ed è simbolo di protezione. Molto spesso nelle figurazioni è insieme insieme al giovane Tobia e al suo cane, che accompagna fedelmente come la guida sovrannaturale delle fiabe. Come abbiamo detto, Raphael è protettore di tutto il genere umano ma anche dei pellegrini: si prende cura non tanto di chi viaggia per diletto ma di chi è impegnato in un pellegrinaggio verso Dio. Viaggia col bastone ed i sandali, la borraccia dell’acqua e la bisaccia a tracolla.

La tradizione cabalistica ha abbinato Raphael al pianeta Mercurio di cui è l’arcangelo dominatore in tutto e per tutto. Anche per i greci Mercurio era il Signore della Medicina, ma scopriremo che è questo un connubio che affonda le sue radici nell’antichità più remota.

Ti potrebbe interessare anche:

Offerta a San Michele Arcangelo

San Michele (Michael), arcangelo della luce e del fuoco

Atto di affidamento a San Michele Arcangelo

Preghiera di guarigione rivolta all’arcangelo Raffaele

Come evocare un Angelo o un Arcangelo

Azrael, chi è l’angelo della morte

Preghiera dei 7 Arcangeli – Preghiera di Intercessione

Invocazione a San Michele

Photo | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>